I 10 migliori difensori centrali a parametro zero 2014/2015

Qualche giorno fa abbiamo cominciato ad occuparci di parametri zero, parlando dei migliori portieri che potranno firmare accordi con altre società a partire da gennaio. Continuiamo il nostro viaggio nei meandri del calciomercato, occupandoci oggi dei 10 migliori difensori centrali a parametro zero, disponibili da gennaio.

10. CHRISTOPHER SAMBA

  • Età: 30
  • Squadra: Dinamo Mosca
  • Nazionalità: congolese (Congo Brazzaville)

Un passato in Premier League importante anche se fatto di luci (Blackburn) e ombre (QPR), per questo colosso congolese, portato in Russia dall’Anzhi pigliatutto di qualche anno fa e ceduto alla Dinamo Mosca quando in Daghestan hanno chiuso i rubinetti. Si tratta di un giocatore devastante fisicamente, con doti eccezionali nel gioco aereo. La sua grande potenza gli concede anche una discreta velocità sul lungo. Tuttavia ha limiti importanti a livello tattico e tecnico, con cali di concentrazione potenzialmente fatali per la sua squadra. Se n’era parlato per il Napoli qualche mese fa, ora calma piatta. Buon centralone, ma l’età che avanza, i suoi limiti e lo stipendio alto ne fanno un acquisto discreto e nulla più.

9. SERGIY KRYVTSOV

  • Età: 23
  • Squadra: Shaktar Donet’sk
  • Nazionalità: ucraina

Non è abitualmente titolare nella sua squadra, ma questo giovane difensore ucraino ha sicuramente dei numeri. Fisicamente è molto esplosivo, caratteristica che gli ha regalato un’ottima elevazione e una buona velocità di base. Buon marcatore, ha però dei deficit nel posizionamento e nella personalità, soprattutto quando si tratta di gestire il pallone.

8. MAYA YOSHIDA

  • Età: 26
  • Squadra: Southampton
  • Nazionalità: giapponese

L’Asia non è mai stata terra di grandi difensori, prima di Maya Yoshida. Questo centrale giapponese è esploso in Olanda nel modesto VVV Venlo, facendosi notare nientepopodimeno che dal Southampton. Coi Saints non trova sempre continuità in campo, ma dà comunque in suo contributo. In questa stagione sembrava poter diventare un punto fermo della retroguardia biancorossa, ma la concorrenza di Toby Alderweireld gli ha tolto il posto. Si tratta di un giocatore abbastanza completo, forse solo un po’ troppo lento, ma sicuramente un buon ingaggio per una squadra di medio-alta classifica. Nonostante il minutaggio ancora scarso, ha dichiarato di voler restare, resta da vedere se Koeman sarà della stessa opinione.

7. STEFANO DENSWIL

  • Età: 21
  • Squadra: AFC Ajax
  • Nazionalità: olandese/surinamense

L’anno scorso Denswil venne lanciato in prima squadra da De Boer senza pensarci due volte, il futuro di questo centrale mancino (merce rara, di questi tempi) sembrava già scintillare. In realtà le cose non sono poi andate proprio benissimo, il giovane difensore ha trovato spazio solo saltuariamente nella formazione titolare dei lancieri, chiuso da compagni più quotati. Ora sembra difficile il rinnovo, perché il ragazzo originario del Suriname vuole la certezza di giocare titolare. Si tratta di un difensore abbastanza completo, con alcuni limiti nella rapidità e in marcatura, ma con grande padronanza e personalità palla al piede, come tutti i prodotti del vivaio Ajax d’altronde. Se qualcuno volesse scommetterci, ha solo 21 anni.

6. CARLOS ZAMBRANO

  • Età: 25
  • Squadra: Eintracht Franckfurt
  • Nazionalità: peruviana

Da qualche settimana a questa parte, sembra che lo vogliano tutti: Lazio, Inter, Borussia Moenchengladbach e per ultimo si è accodato pure il Milan. Questo centrale peruviano piace per la giovane età, lo stipendio economico e la duttilità: si adatta infatti anche da terzino e da mediano davanti la difesa. Giocatore completo in tutto ma eccelso in nulla, un ricambio affidabile anche per squadre di prima fascia.

5. EZEQUIEL MUNOZ

  • Età: 24
  • Squadra: US Città di Palermo
  • Nazionalità: argentina/italiana

Ha esordito già giovanissimo in Serie A coi rosanero, dopo aver colpito tutti alla Bombonera col suo Boca. Difensore potente fisicamente, con ottime doti in marcatura. Tende qualche volta a commettere errori di posizionamento dovuti a cali di concentrazione, ma la sua giovane età lascia presagire un futuro roseo per questo ragazzo. Il Milan sembra essere molto interessato, ma dovrebbero davvero esserlo tutti.

4. RON VLAAR

  • Età: 30
  • Squadra: Aston Villa FC
  • Nazionalità: olandese

Ai Mondiali si è dimostrato un gran difensore, tra i migliori dell’Olanda semifinalista del torneo. Giocatore arcigno, con ottima scelta di tempo nei contrasti e grande personalità nel comandare la difesa. Il suo carisma lo conoscono bene anche oltremanica: veste la fascia da capitano dei Villans praticamente già quindici giorni dopo il suo arrivo a Birmingham nell’estate 2012. In Italia la Lazio è tra i suoi più grandi estimatori, ma lo vogliono anche (e soprattutto) a Manchester, sponda United. I punti a suo sfavore sono l’età non proprio verde e lo stipendio cospicuo (abbondatemente sopra il milione di euro) che percepisce in Premier, che comunque non oscurano le grandi qualità di questo giocatore.

3. WINSTON REID

  • Età: 26
  • Squadra: West Ham United
  • Nazionalità: neozelandese/danese

Se il West Ham può sognare l’Europa, una discreta fetta di merito ce l’ha questo neozelandese impazzito, che quest’anno sta facendo il bello e il cattivo tempo al centro della difesa degli Hammers. Una storia, la sua, che un giorno ci piacerebbe raccontarvi: pensate che dopo aver fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili danesi, decide di portare i colori della sua terra natale, la Nuova Zelanda. Alla vigilia del mondiale in Sudafrica il CT degli All Whites non l’ha mai visto giocare, ma lo convoca e lo mette titolare al buio, venendo ripagato anche da un gol contro la Slovacchia. Dotato di grande personalità e impressionanti mezzi fisici uniti a un’eccezionale scelta di tempo nei contrasti, Reid ha inanellato una serie di ottime prestazioni contro qualunque avversario, che hanno attirato su di lui gli occhi di molte grandi, prima fra tutte il Liverpool.

2. FABIAN SCHAR

  • Età: 23
  • Squadra: FC Basel
  • Nazionalità: svizzera

In estate sembrava esserci mezza Europa su questo ragazzo svizzero, messosi in luce soprattutto nell’ultima Champions League col suo Basilea, e la situazione questo inverno non è cambiata. Difensore molto forte nel gioco aereo, ma anche piuttosto veloce, ottimo marcatore ed efficace in copertura, un prospetto veramente interessante. Lo sanno bene Marotta e Paratici, che sembrerebbero aver già raggiunto un accordo di massima col giocatore, resta da vedere se affonderanno il colpo per portarlo già a gennaio alla Juventus, o se aspetteranno e finalizzeranno l’accordo per giugno.

1. NIKLAS MOISANDER

  • Età: 29
  • Squadra: AFC Ajax Amsterdam
  • Nazionalità: finlandese

Se Denswil sta in panchina, buona parte del merito è di questo meraviglioso giocatore nato a Turku, in Finlandia. Difensore non completo, completissimo: ha tra le sue migliori doti una visione di gioco degna di centrocampista di qualità. Questo, combinato alle ottime doti da marcatore, alla naturale capacità di trovarsi sempre al posto giusto al momento giusto e al grande carisma, ne fanno un difensore di livello internazionale. Su di lui diversi club italiani, ha dichiarato il suo agente.

Precedente FantaCalcio da Dietro: Fantascudetto #16 Successivo I 10 migliori terzini a parametro zero 2014/2015