I 10 migliori terzini a parametro zero

Ripartiamo con la nostra serie sui migliori giocatori che a giugno vedranno il loro contratto salutare con la mano e saranno sul mercato degli svincolati. Dopo i portieri e i difensori centrali è arrivato il turno degli esterni bassi, ruolo che nel calcio moderno sta diventando centralissimo.

Via alla top ten, ecco i dieci migliori terzini a parametro zero!

10. NICOLAI BOILESEN

  • Età: 23
  • Nazionalità: danese
  • Squadra: AFC Ajax Amsterdam

Partiamo subito forte con un giocatore dal talento difficilmente discutibile, un laterale completo con spiccate doti offensive e tecniche. Boilesen resta in basso nella classifica solamente per la terribile sequela di infortuni che lo ha colpito, facendogli perdere intere stagioni tra il 2012 e il 2013. Nella scorsa stagione è riuscito a mettere insieme 22 presenze, tuttavia con prestazioni non sui suoi livelli, tanto che in questa stagione non ha ancora visto il campo, soppiantato da compagni più giovani. Darlo per finito a 23 anni sembra eccessivo, vedremo chi ci scommetterà.

9. BRYAN OVIEDO

  • Età: 25
  • Nazionalità: costaricense
  • Squadra: Everton FC

Altro giocatore penalizzato pesantemente dagli infortuni, che lo hanno tenuto lontano dai campi per buona parte delle ultime due stagioni. Bryan Oviedo è un terzino (può giocare anche ala in 4-4-2) dalle ottime doti tecniche, con propensione spiccatamente offensiva, e con una discreta facilità di corsa. Non esattamente intraprendente nell’1vs1, rappresenta più un’opzione sicura di sfogo del gioco, dato che tende a giocare il passaggio facile piuttosto che cercare di creare la superiorità numerica con giocate rischiose. La sua storia con Goodison Park, nonostante l’affetto dei tifosi, sembra poter terminare presto.

8. YUTO NAGATOMO

  • Età: 29
  • Nazionalità: giapponese
  • Squadra: FC Inter

Le prestazioni di Nagatomo sono state una funzione decrescente che ha avuto il suo massimo nella prima stagione italiana -mezza a Cesena e mezza a Milano- e che da allora non ha smesso di scendere. Scelte tattiche discutibili, una tecnica non sempre perfetta e una condizione fisica altalenante sono stati i fattori che hanno distrutto le sue quotazioni nei cuori dei tifosi interisti. Tuttavia il terzino giapponese garantisce da sempre impegno e dedizione totali, doti mentali che potrebbero risvegliare anche le sue sopite qualità prettamente calcistiche.

7. PATRICE EVRA

  • Età: 34
  • Nazionalità: francese
  • Squadra: Juventus FC

Evra non solo è stato uno dei migliori interpreti del ruolo degli ultimi anni, ma è un uomo di incredibile solidità, un leader di poche parole con un’etica del lavoro inattaccabile e una tenuta mentale straordinaria. Interpreta il ruolo di esterno in chiave molto polivalente, sempre presente in fase difensiva, ma bravo a farsi trovare in avanti, peraltro aiutato da un sinistro raffinato. La carta d’identità piange, ma Evra sicuramente può dire la sua a tutti i livelli.

6. GREGORY VAN DER WIEL

  • Età: 27
  • Nazionalità: olandese
  • Squadra: Paris Saint Germain FC

Che le quotazioni di Van der Wiel siano scese costantemente a partire dal suo arrivo a Parigi non è un mistero, tuttavia andando a vedere le sue statistiche la situazione non è così disperata. I suoi numeri parlano di un giocatore in grado di perfomare con una certa costanza in entrambe le fasi, pur senza brillare. Non è forse del tutto a suo agio in una big europea, anche dal punto di vista mentale, ma non ha sicuramente giocato ancora tutte le sue carte.

5. HENRI BEDIMO

  • Età: 31
  • Nazionalità: camerunense
  • Squadra: Olympique Lyonnaise

Nonostante l’età non esattamente verdissima, Bedimo è un quattro cilindri inarrestabile sulla fascia: doti fisiche eccezionali e personalità da vendere. Non il giocatore più continuo della storia, questo è certo, uno che però se in forma sposta gli equilibri.

4. JON FLANAGAN

  • Età: 23
  • Nazionalità: inglese
  • Squadra: Liverpool FC

Il Flanagan che arava la fascia del grande Liverpool di Rodgers (e Suarez, e Sterling, e Sturridge) è ancora lontano dal Flanagan del presente, che nelle ultime due stagioni ha visto il campo solo dalla tv, a causa di ripetuti infortuni. Le qualità però ci sono, e parliamo di un ’93 che ha tutto il tempo per tornare ai suoi livelli. Se ai bei tempi lo paragonavano a Cafù un motivo c’è: continuità e qualità pazzesche in fase offensiva, generosità e polmoni quando c’è da tornare indietro.

3. EMANUEL MAS

  • Età: 26
  • Nazionalità: argentina
  • Squadra: CA San Lorenzo de Almagro

Emanuel Mas è un giocatore nel pieno della sua carriera, che probabilmente sente forte il richiamo dell’Europa e del grande calcio. Un giocatore che interpreta il ruolo in maniera molto moderna, molto avvezzo all’entrare dentro al campo, proponendo una grande varietà di soluzioni sia con che senza palla. Pronto in area avversaria e difficile da superare nell’1vs1, un terzino totale che dobbiamo vedere in Europa.

2. CANER ERKIN

  • Età: 27
  • Nazionalità: turca
  • Squadra: Fenerbahce

Chi stesse cercando un treno che ari la fascia sinistra a tutto campo tenga assolutamente conto di Caner Erkin, terzino sinistro del Fenerbahce dotato di buone doti di corsa e di un sinistro chirurgico, da 55 assist in carriera. Nonostante un problema al menisco, anche quest’anno Erkin sta dando il suo contributo al Fenerbahce secondo in classifica, ma le voci di mercato si susseguono.

1. BRANISLAV IVANOVIC

  • Età: 31
  • Nazionalità: serba
  • Squadra: Chelsea FC

Inventato terzino per necessità dopo aver giocato da centrale per molti anni, Ivanovic si è imposto nel ruolo con naturalezza, crescendo enormemente il suo peso specifico nel campo, diventando l’uomo dei gol pesanti, coi suoi inserimenti e i suoi tiri da fuori. Difensivamente tanta roba, nel tempo ha imparato a rendersi pericoloso con continuità in avanti, mettendo in mostra una personalità difficilmente contenibile. Grandissimo giocatore, grandissimo acquisto per chi può permetterselo.